lunedì 2 luglio 2018

La città in tasca: arriva l'evento finale!


Un momento delle attività
della Città in tasca
Si conclude a Piazza Magione, Palermo, il percorso di riqualificazione urbana che ha visto come protagonisti i bambini e le bambini della I e della VII Circoscrizione.

La Città in Tasca è un laboratorio di animazione, articolato in diverse fasi e realizzato con il supporto delle studentesse del Dipartimento di architettura dell'Università degli studi di Palermo che, attraverso gli strumenti utilizzati in urbanistica "passeggiata di quartiere" e "planning for real", hanno dato l'opportunità ai giovani partecipanti di re-interpretare e immaginare con una destinazione d'uso differente, alcuni spazi dei loro quartieri.

Questo processo di partecipazione, realizzato con il metodo del gioco e dell'animazione, è fondato sull'idea di città non solo intesa come spazio di vita, ed in quanto tale con una sua storia, una sua cultura, delle sue condizioni ambientali, ma anche come luogo in cui esercitare il proprio diritto di cittadinanza.

Il progetto si sta realizzando grazie al lavoro dei volontari di Arciragazzi Palermo, con il supporto delle studentesse del Dipartimento di Architettura e il coinvolgimento dei volontari delle associazioni Consultorio dei diritti M.I.F. (minori, immigrati e famiglie), Handala e Casa di Paolo con il supporto  del Centro Servizi per il Volontariato di Palermo.

Un altro momento delle attività della Città in tasca

Il 13 luglio 2018, dalle 16, nella splendida cornice del prato di Piazza Magione a Palermo (vicino il campo di calcetto) i bambini coinvolti nelle due circoscrizioni, assieme agli operatori, presenteranno  i loro progetti di urbanistica alla cittadinanza e alle Istituzioni invitate.

I risultati di questo percorso, dopo l'evento del 13, verranno presentati ai comitati educativi territoriali della città per provare a contribuire attivamente a rendere Palermo una città a misura di bambino.



Nessun commento:

Posta un commento